Ciobanesc romanesc de bucovina

20/10/2014
Ciobanesc romanesc de bucovina
ORIGINI
Il Pastore della Bucovina sembra essere una razza autoctona formatasi naturalmente nella zona dei Carpazi, in particolare nel nordest della Romania. In questa regione è utilizzato con grande successo per custodire greggi e proprietà, ma anche come cane da compagnia per il suo carattere affettuoso. La razza è conosciuta anche col come “Dulau” o “Capau”. Il primo standard è stato scritto nel 1982 e aggiornato nel 2001; quello attuale, che risale al marzo 2002, è stato redatto e aggiornato in conformità al modello stabilito dall’Assemblea generale FCI di Gerusalemme nel 1987.

ASPETTO E CARATTERISTICHE
È un cane di grande taglia, imponente, dall’aspetto fiero. La lunghezza del tronco è leggermente superiore all’altezza al garrese. La testa è massiccia, con stop poco marcato. Il dimorfismo sessuale è molto accentuato. Pelo: abbondante, lungo (69 cm), diritto, ruvido con sottopelo fitto. Colore: il più ricercato è il bianco con macchie nere ben definite; i mantelli uniformi, compreso il bianco e il nero, sono accettati ma non preferibili. Taglia: maschi 68-78 cm (ideale 71-75 cm); femmine 64-72 cm (ideale 66-68 cm).

ATTITUDINI
Molto equilibrato e riflessivo, è un cane da pastore adatto a ovini e bovini, ma anche un ottimo cane da guardia. È un coraggioso combattente contro i predatori (lupo, orso, lince), ma è tenerissimo in famiglia e adora i bambini.

SALUTE
È un cane molto rustico e come tale molto robusto in età adulta: va seguito con attenzione da cucciolo. Come tutti i cani di taglia grande, non è molto longevo.

DOVE TENERLO
Possibilmente in campagna può vivere anche in casa, ma solo se dispone anche di spazi aperti perché ha bisogno di esercizio fisico adeguato alla mole.

FCI 357 Gruppo 2

Berger de l'Europe du sudest, Southeastern European Sheperd, Pastore della Bucovina

Nazionalità: Romania

Sezione: 2 Molossoidi e cani da montagna
Sottosezione: 2 Tipo montagna

RIPRODUZIONE RISERVATA

Si ringrazia per i contenuti Giunti Editore - De Vecchi

Comments powered by Disqus
Top