Cane da pastore mallorquín

20/10/2014
Cane da pastore mallorquín
ORIGINI
Fin dai tempi antichi fu utilizzato per la guardia e la custodia del bestiame nelle isole Baleari; in tempi più recenti è stato impiegato anche come cane da combattimento. Solo a partire dagli anni Settanta del secolo scorso è iniziata una seria selezione della razza.

ASPETTO E CARATTERISTICHE
È un cane di taglia grande ma senza esagerazione, di peso medio, ben proporzionato, rustico, forte e muscoloso, robusto e agile. Ne esistono due varietà, una a pelo lungo e una a pelo corto: la seconda è più diffusa. La testa è ben modellata e proporzionata al corpo: deve essere grande, ma senza mai arrivare al tipo molossoide. Gli assi craniofacciali sono leggermente divergenti; rapporto craniomuso di 1:1. Gli occhi vanno dall’ambra al marrone scuro e hanno espressione intelligente ed enigmatica. Le orecchie sono piccole in relazione alla testa, triangolari, inserite alte, normalmente ripiegate e cadenti. La coda, di inserzione orizzontale e sezione circolare, è molto grossa alla base e si restringe gradualmente verso la punta. Gli arti sono in perfetto appiombo. Pelo: nella varietà a pelo corto ha sottopelo molto fine; nella varietà a pelo lungo arriva fino a circa 7 cm ed è leggermente ondulato. In entrambe le varietà deve essere morbido e piuttosto fine. Colore: l’unico ammesso è il nero, con del bianco consentito soltanto al petto e sui piedi. Taglia: maschi 66-73 cm; femmine 62-68 cm. Peso: circa 40 kg.

ATTITUDINI
È un cane da pastore con attitudine al lavoro di guardia e difesa. Intelligente, molto docile, affettuoso, da cucciolo è estremamente timido e riservato, quindi va socializzato il più possibile per evitare che si chiuda troppo in se stesso. Da adulto è un cane assai diffidente con gli estranei ma legatissimo al padrone, che ama fino a morire per lui. Lo sguardo enigmatico non lascia mai trapelare i suoi pensieri. È coraggiosissimo e disposto a tutto per difendere chi ama.

SALUTE
È un cane rustico e robusto, senza problemi particolari. Ha bisogno di molto moto.

DOVE TENERLO
La sua grande rusticità gli fa preferire gli spazi aperti, tuttavia è un cane che ha necessità di vivere anche a stretto contatto con il padrone. L’ideale è tenerlo in giardino e lasciar lo libero di entrare in casa.
Varietà a pelo corto

NOTE
Questa razza è rarissima in Italia, quindi se si desidera un cucciolo è opportuno rivolgersi al paese di origine, dove è ben allevato; neppure in Spagna però è molto diffuso, quindi potrà occorrere un po’ di tempo per riuscire ad acquistarne uno.

FCI 321 Gruppo 1

Ca de bestiar, Perro de pastor mallorquín, Chien de berger de Majorque, MallorcaSchäferhund, Majorca shepherd dog

Nazionalità: Spagna

Sezione: 1 Cani da pastore Varietà: a) a pelo corto; b) a pelo lungo

RIPRODUZIONE RISERVATA

Si ringrazia per i contenuti Giunti Editore - De Vecchi

Comments powered by Disqus
Top